Opporsi agli innovatori è un tipo di Jihad

Discussion in 'Manhaj, Metodologia' started by Ismail Albani, Nov 23, 2009.

  1. Ismail Albani
    Offline

    Ismail Albani Tasfiyah wa Tarbiyah

    Joined:
    Oct 3, 2007
    Messages:
    450
    Likes Received:
    42
    Trophy Points:
    38
    Gender:
    Male
    Ratings Received:
    +43 / 0
    Opporsi agli innovatori è un tipo di Jihad

    Shaykhul-Islam Ibn Taymiyyah ha detto: "Quando alcune persone hanno chiesto all'Imam Ahmad ibn Hanbal che si sentivano a disagio nel criticare la gente, egli rispose: 'Se dovessimo rimanere in silenzio, come le masse ignoranti saprebbero la verità dalla falsità?'

    Coloro che introducono scritture eretiche che si oppongono al Corano e alla Sunnah e coloro che innovano in materia di culto, allora è obbligatorio che siano esposti e che i musulmani siano messi in guardia contro loro - secondo l'accordo unanime degli studiosi musulmani.

    In realtà, quando è stato chiesto all'imam Ahmad bin Hanbal su una persona che digiuna, prega e isola se stesso nella moschea per il culto, se era più caro a lui di una persona che ha parlato contro gli innovatori? Egli rispose: 'Quando egli digiuna, prega e isola se stesso (i'tikaf), allora agisce in tal modo a beneficio di se stesso. Tuttavia, quando parla contro gli innovatori, lo fa per il bene dei musulmani in generale, e questo è più virtuoso'.

    Quindi è chiaro che opporsi apertamente contro gli innovatori è di interesse generale per i musulmani ed è considerato uno dei tipi di Jihad nel sentiero di Allah. Poiché purificare la religione di Allah, difendendolo dai loro attacchi è un obbligo collettivo - come è convenuto tra gli studiosi. Poiché se Allah non alzasse alcune persone per opporsi agli innovatori, allora la religione soffrirebbe il danno, la corruzione e la deviazione. Veramente, questo tipo di corruzione è ancora maggiore della corruzione derivata dai miscredenti che conquistano i musulmani. Quando i miscredenti conquistano i musulmani, non corrompono i loro cuori, o la loro religione, tranne dopo un certo tempo. Mentre gli innovatori corrompono i cuori fin dall'inizio". [Majmu' al-Fatawa (28/231-232)]

    Egli ha anche detto:

    "E non deve essere fatta critica contro coloro che si oppongono ai corruttori della Sunnah, della Shari'ah e dell'obbedienza verso Allah e il Suo Messaggero e coloro che si oppongono a questi. Gli studiosi, gli Imam e gli altri oltre loro hanno parlato contro di essi, e veramente la gente dell'iman ha trattato nei dettagli la questione di coloro che si oppongono alla Sunnah e alla Shari'ah di Allah". [Majmu' al-Fatawa (3/14)]

Share This Page