Riguardo i Khawarij contemporanei

Discussion in 'Sette & Gruppi, Innovazioni, Idee Sbagliate' started by Ismail Albani, Apr 2, 2009.

  1. Ismail Albani
    Offline

    Ismail Albani Tasfiyah wa Tarbiyah

    Joined:
    Oct 3, 2007
    Messages:
    450
    Likes Received:
    42
    Trophy Points:
    38
    Gender:
    Male
    Ratings Received:
    +43 / 0
    Sono considerati Khawarij coloro che compiono attentati e esplosioni in nome del Jihad?


    Domanda: L'interrogante chiede su questo gruppo che ha lasciato oggi i musulmani e si sono opposti a loro. Essi effettuano bombardamenti e terrorizzano le persone che prima sono stati sicuri. Queste persone sono realmente parte dei Khawarij o sono miscredenti?


    Risposta: Questo gruppo che ha lasciato i musulmani, ribellandosi contro di loro - questo è il risultato dell’abbandono dei sapienti. Ho citato le conseguenze di questo durante l'ultima parte della lezione (precedente). Essi si sono distaccati dai sapienti, si sono distaccati dai leader musulmani, e così i miscredenti e gli ipocriti hanno messo queste ideologie nelle loro teste. Quindi, essi si sono allontanati dalle società musulmane.

    Essi sono Khawarij, senza dubbio. Quest'atto di loro è l'atto dei Khawarij. Anzi, essi sono ancora più violenti ed estremisti rispetto ai Khawarij (del passato). I Khawarij non distruggevano edifici e residenze. I Khawarij apparivano faccia a faccia sul campo di battaglia. Lottavano sul campo di battaglia, nonostante erano ignoranti. Ma essi non crollavano gli edifici con tutte le persone al loro interno - le donne, i bambini, gli innocenti, quelli in pace con i musulmani, le persone con cui i musulmani hanno un trattato, e le altre persone a cui è garantita la sicurezza. I Khawarij non facevano questo. Questo è peggiore e più violento delle azioni dei Khawarij. Questo somiglia di più alle azioni dei Qaramitah. Essi sono più simili ai Qaramitah perché le azioni dei Qaramitah sono segreti, basati sulla segretezza e sulla clandestinità e ciò che queste persone fanno oggi è inoltre basato sulla segretezza. Le azioni dei Khawarij non erano tenute nascoste e segrete; rendevano se stessi ed i loro obiettivi noti, annunciandoli pubblicamente. Quindi, queste persone sono ancora peggio dei Khawarij.



    Shaykh Salih al-Fawzan

    Fonte: http://www.fatwa1.com/anti-erhab/Irhabion/Irhabion.html [Audio n. 20]
  2. Ismail Albani
    Offline

    Ismail Albani Tasfiyah wa Tarbiyah

    Joined:
    Oct 3, 2007
    Messages:
    450
    Likes Received:
    42
    Trophy Points:
    38
    Gender:
    Male
    Ratings Received:
    +43 / 0
    Su Bin Laden


    Domanda: E' considerato Bin Laden e coloro che seguono la sua via e diffondono la sua Aqidah che sono tra i Khawarij?

    Risposta: C'è un principio (ben noto) il quale è che chiunque si ribella contro i governanti è considerato che è tra i Khawarij, che sia Bin Laden o chiunque altro. Ogni persona che si ribella contro i capi musulmani è considerato che è tra i Khawarij.


    Shaykh Salih al-Fawzan

    Estratto da una cassetta registrata il 5/2/1427H, durante le lezioni di Aqidah (Sharhus-Sunnah). Questa parte lo potete scaricare qui.
  3. Ismail Albani
    Offline

    Ismail Albani Tasfiyah wa Tarbiyah

    Joined:
    Oct 3, 2007
    Messages:
    450
    Likes Received:
    42
    Trophy Points:
    38
    Gender:
    Male
    Ratings Received:
    +43 / 0
    Shaykh Ibn Baz avvisa la Ummah per quanto riguarda l'ideologia di Bin Laden e simili

    Per quanto riguarda ciò che stanno facendo oggi gente come Muhammad al-Massari e Sa'ad Faqih e altri come loro - coloro che spargono le metodologie corrotte e devianti - senza dubbio questo è uno dei più grandi mali e loro sono chiamanti verso questo male e diffondono corruzione. È un obbligo religioso avvertire contro i loro insegnamenti (ad esempio i libri, audio, ecc), confiscarli e distruggerli e di non cooperare mai con questa gente in ogni cosa che invita alla corruzione, la cattiveria, la menzogna, e le tribolazioni. Questo perché Allah ci ha insegnato di cooperare in carità e pietà (al-birr e at-taqwâ) e di non collaborare in tutto ciò che comporta la corruzione, il male, la diffusione di menzogne e le false chiamate che non provocano altro che divisione e una perdita di sicurezza fra le altre cose.

    Tali insegnamenti distribuiti da Faqih, al-Massari, o altri chiamanti verso lo smarrimento, la malvagità e la divisione devono essere fermati e devono essere distrutti, e non devono mai essere osservati. Queste persone devono essere avvertite e devono essere guidate alla verità e mettere in guardia contro la loro falsità. È assolutamente vietato a chiunque di collaborare con loro in questo male. Devono ritornare alla guida e lasciare e respingere questo senso infondato.

    Il mio consiglio per al-Massari, Faqih, Bin Laden, e chiunque segue la loro strada è quella di rinunciare a questo percorso distruttivo che hanno adottato, di temere Allah e la punizione e la Sua rabbia. Devono ritornare alla guida e pentirsi da Allah per ciò che hanno fatto. Allah ha promesso a coloro che si pentono di accogliere il loro pentimento, dicendo:

    Di': “O Miei servi, che avete ecceduto contro voi stessi, non disperate della misericordia di Allah. Allah perdona tutti i peccati. In verità Egli è il Perdonatore, il Misericordioso. Tornate pentiti al vostro Signore e sottomettetevi a Lui prima che vi colga il castigo, ché allora non sarete soccorsi". [Az-Zumar, 39:53-54]

    Ed Egli l’Altissimo ha detto:

    "Tornate pentiti ad Allah tutti quanti, o credenti, affinché possiate prosperare".
    [An-Nûr, 24:31]

    E ci sono molti versi a quest'effetto.



    Shaykh AbdulAziz Ibn Abdullah Ibn Baz

    Questo articolo è stato preso dalla rivista "al-Buhutul-Islamiyyah" (n. 50, pag. 7-17).

    Nota: Shaykh Bin Baz, rahimahullah, è morto nel 1999 e questa fatwa è stata emessa diversi anni prima degli attentati del 11/9 ed altri crimini che hanno commesso loro. Essa si trova inoltre nel volume 9 della collezione “Majmu'ul Fatawa wa Maqalat Mutanawwi'ah”. In audio lo potete scaricare qui.


    *****



    Shaykh Ibn Baz ha detto anche che: "Usama Bin Laden è una persona che diffonde corruzione sulla terra. Egli lotta nella strada del male e della distruzione, e si è ribellato contro i leader e le autorità".


    Questa dichiarazione è stata presa dai giornali "al-Muslimun" e "al-Sharq al-Awsa" (del mese lunare Jumadal-Uwla nel 1417 Hijrah - che corrisponde al 1996 C.E.).
  4. um muhammad al-mahdi
    sunnah
    Offline

    um muhammad al-mahdi لا اله الا الله محمد رسول الله Staff Member

    Joined:
    May 17, 2007
    Messages:
    3,425
    Likes Received:
    345
    Trophy Points:
    93
    Gender:
    Female
    Location:
    England
    Home page:
    Ratings Received:
    +537 / 3
    :salam2:

    :jazaak: fratello, importante per chiarire le "idee sbagliate" che ci sono in giro subhan'Allah!

Share This Page